La costante

Proprio in questi giorni si celebra il terzo anno dalla fine di una delle più famose e note serie televisive degli ultimi anni (anche decenni, visto che non ricordo tanto parlare di una serie TV dai tempi di Twin Peaks).

Tra le tante scene che girano sui blog o social network ce n’è una che non solo è uno dei momenti più belli di tutte le stagioni di Lost, ma è soprattutto una delle scene più intense di gran parte della produzione televisiva recente.

Se non altro perché coinvolge il migliore personaggio di Lost, e forse uno dei più ben scritti di tante serie americane.

Questa è la scena, tratta dall’episodio più bello di quelli dedicati a Desmond.

Desmond – I don’t know where I am, but…
Penny – I’ll find you Des.
Desmond – I promise.
Penny – No matter what.
Desmond – I’ll come back to you.
Penny – I won’t give up.
Desmond – I promise.
Penny – I promise.
Desmond & Penny – I love you.

La cosa bella è che ne avevo già parlato, anni fa, nella vecchia versione di questo blog.
Ma gli anniversari servono a questo no?